martedì 2 febbraio 2016

La rivoluzione del chiostro di Crema

Il 02 febbraio 1901 nasce Alberto Sartoris, Maestro dell'Architettura Moderna. Nel 1923 aderisce al Movimento Futurista, nel 1928 è uno dei membri fondatori del CIAM (Congrès Internationaux d'Architecture Moderne), nel 1932 scrive "Gli Elementi dell'Architettura Razionale", riedito più volte, assumendo per ultimo il titolo "Encyclopédie de l'architecture nouvelle" (1954). Divulgatore, promotore e teorico del Razionalismo italiano, ha contribuito alla fortuna critica delle prime esperienze di arte astratta italiana facendo conoscere in ambito internazionale i lavori degli astrattisti comaschi (Mario Radice, Manlio Rho, Carla Badiali, Aldo Galli, Carla Prina).
Nel 1987, a Crema (Cremona) nel chiostro del complesso monumentale del Sant'Agostino, fonda il CASMIPAC (Nella Cerchia di Alberto Sartoris Movimento Internazionale per una Presenza Umanistica dell'Arte Costruita). La "rivoluzione del chiostro di Crema". Ciao Maestro!


Nessun commento:

Posta un commento