mercoledì 23 settembre 2015

Personale alla Galleria Delle Arti a Cremona

LORENZO BOCCA
Sperimentare Geometrie
Giovedì 1 ottobre 2015   la Galleria Delle Arti, via Bonomelli 8, Cremona inaugura dalle ore 18.00  con la personale “Sperimentare Geometrie” di Lorenzo Bocca
Con l’occasione verrà presentato il libro di Lorenzo Bocca Sperimentare Geometrie (testo di F. Pagliari, edizioni Scoglio di Quarto)
Con questa mostra prosegue la collaborazione tra la galleria Delle Arti di Cremona e la galleria Scoglio di Quarto di Milano, a cui la galleria Delle Arti ha affidato la gestione delle mostre che verranno allestite nei propri spazi.
inaugurazione giovedì 1 ottobre, dalle ore18,00
1 ottobre – 30 novembre 2015
Organizzazione Scoglio di Quarto, Milano


Note biografiche: Lorenzo Bocca nasce a Soresina (Cremona). Consegue la laurea in architettura nel 1987 presso il Politecnico di Milano. Dal 1976 entra in contatto con Alberto Sartoris, Maestro dell'architettura razionalista. Nel 1987 organizza una mostra a lui dedicata presso il complesso monumentale Sant'Agostino di Crema. Nello stesso anno fonda con altri architetti e artisti il CASMIPAC (nella Cerchia di Alberto Sartoris Movimento Internazionale per una presenza umanistica dell'Arte Costruita); collabora alle riviste "Arte Costruita" e "Futurismo-Oggi". Instaura un rapporto di amicizia con l'artista varesino Angelo Giuseppe Bertolio realizzando interventi architettonici frutto della collaborazione tra architetto e artista. Conduce una approfondita ricerca sulla geometria delle opere di Francesco Borromini. Successivamente, partendo dalle ricerche condotte nel settecento dal religioso francese Padre Sebastien Truchet, indaga le infinite possibilità compositive date dalla divisione del quadrato secondo la diagonale per poi approdare alla linea curva. La recente attività artistica si concentra sulla definizione di composizioni geometriche realizzate in colori acrilici su carta e su tavole in legno, volte alla definizione di moduli che si uniscono, si sovrappongono, si incastrano tra loro. L'interesse per la geometria lo porta ad avvicinarsi all'opera di Giorgio Scarpa, ai modelli di geometria rotatoria e alle osservazioni sulla bionica, in particolare sulla struttura del riccio di mare, collaborando con Pino Trogu (docente di design alla San Francisco State University) alla riproposizione del modello scarpiano della Lanterna di Aristotele in occasione del convegno internazionale Living Machine del 2014 a Milano. Aderisce al movimento artistico Astractura riconoscendosi nel progetto fondante che vede la linea come elemento minimo ed irriducibile per la costruzione dell'opera d'arte. Indaga le potenzialità espressive della carta realizzando strutture ottenute attraverso la piegatura secondo le diagonali del foglio. Ha esposto recentemente i suoi lavori a Nocera Inferiore in occasione della collettiva Astrattismo Ecumenico, a Latina, a Napoli presso la Galleria Studio 49 e in mostre personali presso i chiostri del complesso monumentale di San Domenico a Crema e la Sala degli Alabardieri del Palazzo Comunale di Cremona. Attualmente espone un trittico presso il Museum of Geometric and Madi Art a Dallas (Texas) in occasione della biennale "Origins in Geometry". Pubblica con la Galleria milanese Scoglio di Quarto il libro "Lorenzo Bocca, sperimentare geometrie".

(progetto per l'allestimento, Lorenzo Bocca)

giovedì 17 settembre 2015

La moda incontra l'arte

"LA MODA INCONTRA L'ARTE"
dal 19 settembre, per tutto il periodo autunnale, espongo alcune opere presso il negozio di abbigliamento Merlini a Soresina (Cremona); si potrebbe dire "un ritorno", avendo (da studente di architettura) un po di tempo fa, progettato e seguito i lavori d'arredo.