sabato 22 agosto 2015

L'ottocentesco mercato dei bozzoli di Soresina, da luogo del cuore a luogo dello scempio

Dieci sottili colonne di ghisa che sorreggono una copertura in ferro e vetro; questo era il mercato coperto di Soresina prima dell'intervento strutturale che si sta attuando.
Per sorreggere la struttura, dopo una verifica sulla sua stabilità, in sostituzione dei classici puntelli (che da tempo hanno assolto alla loro funzione), ora hanno pensato bene di realizzarne altri che dicono essere "provvisori"; in ferro e di colore rosso.
Saranno venti, lungo tutto il perimetro di un edificio considerato bellissimo esempio di architettura ottocentesca in ferro e vetro.
Ho provato ad immaginare gli esili pilotis di Villa Savoye accerchiati da una ferraglia di puntelli rossi....













Nessun commento:

Posta un commento