venerdì 13 aprile 2012

Gli angeli di GianGiacomo Barbelli


"Ecco, un angelo del Signore apparve in sogno a Giuseppe..." (Mt 2,19)
Questi angeli che, fin dalle prime pagine del Vangelo, si levano alla chiamata di
Nostro Signore per guidare gli uomini; questi angeli che salgono e scendono per
l'eternità quella scala dell'amore che Giacobbe ha visto in sogno (Gen 28,11), senza
lasciarla, incessantemente, percorrendo eternamente tutti i suoi gradini dalla terra
al cielo e dal cielo alla terra per dare agli uomini tutto ciò di cui hanno bisogno,
occupati senza sosta alla loro custodia.
Non siamo mai soli: il nostro angelo custode ci copre con le sue ali.
(Lorenzo Bocca, composizione n.08/2012, acrilico su tavola di legno, 100 cm x 100 cm.
partecipazione al concorso Barbelli-Amo indetto dal comune di Offanengo - CR - per la
celebrazione dele pittore GianGiacomo Barbelli)

Nessun commento:

Posta un commento