sabato 27 agosto 2011

27 agosto 1965

Nel 1951 Le Corbusier, sull'angolo di un tavolo del ristorante L'Etoile de Mer disegna il Cabanon, un vano che misura 336x336x226 centimetri (le dimensioni del Modulor); una capanna interamente in legno realizzata a Cap Martin (Francia), posta sul pendio con vista sul mare e su Monaco. A pochi passi dalla famosa casa E-1027 di Eileen Gray e Jean Badovici, Le Corbusier scelse per se una sistemazione molto umile posta sugli stessi terreni di una piccola taverna dei fratelli Rebutato. Nel Cabanon ci sono solo due letti, un tavolo, un lavabo e un gabinetto. Le Corbusier dipinse di giallo il pavimento in legno e nel 1956 creò un murale per decorare l'ingresso. Qualche metro più in là realizza una altra piccola costruzione per potere lavorare e conservare i disegni. Il 27 agosto 1965, durante una nuotata fu colpito da un attacco cardiaco e morì, in quel mare Mediterraneo che amava molto, a pochi metri dal suo Cabanon.


Il Cabanon di Le Corbusier
Roquebrune- Cap Martin (Francia)
foto: L. Bocca

Nessun commento:

Posta un commento