mercoledì 23 marzo 2011

Un piccolo ufficio per un grande architetto


disegni di Lorenzo Bocca

"Il nostro studio di architettura in rue de Sevres 35 misura m 50 di lunghezza; i disegnatori lo occupano interamente.
Quelli dell'amministrazione sono stati relegati in uno spazio ristretto.
Personalmente, mi sono sistemato in un ufficio senza finestre, con l'aria condizionata; è come se fossi in un rifugio e anche i miei visitatori hanno questa sensazione: ciò li rende brevi e coincisi.
Mi capita di ricevere fino a quattro visitatori per volta.
Il che significa che ci troviamo in cinque in questo ufficio che misura:
larghezza 226, profondità 226 + 33, altezza 226
La concordanza delle misure ha reso possibile una buona disposizione degli elementi d'arredo:
il tavolo: 53 x 113
la pittura murale (a sinistra) 166 x 226
la statua in legno policromo sullo zoccolo di lamiera piegata:
lo zoccolo: sporgenza 33, larghezza 16,5, altezza 16,5
sua posizione in rapporto all'angolo della stanza:
distanza a sinistra 43, distanza dal soffitto 33"

(da Le Corbusier, "Il Modulor", Gabriele Mazzotta Editore, Milano, 1974)

Nessun commento:

Posta un commento