giovedì 17 giugno 2010

Appunti di viaggio: ancora su Palazzo Te a Mantova di Giulio Romano

L'introduzione alla Sala dei Giganti è data da una "infilata" di tre porte consecutive, creando così un asse prospettico tra la Camera degli Stucchi e la Sala dei Giganti

Tra il Salone dei Cavalli e la Camera delle Aquile viene proposto per tre volte l'asse virtuale porta/camino


(vedi precedente post del 30 maggio 2010)

Nessun commento:

Posta un commento