mercoledì 14 aprile 2010

Steltman chair, Arch. G.T. Rietveld








(ho realizzato le immagini della Steltman Chair con il software Desktop Radiance - Lawrence Berkeley National Laboratory- California)

Gerrit Thomas Rietveld, architetto del novecento, è stato con Piet Mondrian il maggior esponente del movimento neoplastico olandese De Stijl. Inoltre può essere definito pioniere del design avendo dato un contributo determinante alla rottura con il passato, dominato sino ad allora dalle Arts and Crafts inglesi: a partire dalla famosa seduta Red and Blue del 1918 fino alla sedia Steltman Chair del 1963. Proprio questa seduta, composta da otto pezzi a forma di parallelepipedo, è oggetto di un lavoro che coinvolgerà gli alunni della classe 3D che dovranno rappresentarla in assonometria isometrica ed infine realizzare il modello in cartoncino in scala 1:5.

6 commenti:

  1. Accidenti, il vostro professore è fissato con le sedie! Prima quelle in cartone poi questa tutta strana. Ma se uno vuole appoggiare il gomito sinistro come fa? Manca il bracciolo!

    RispondiElimina
  2. Grande professore è la sedia piu strana che io abbia mai visto,ma sono sicura che i suoi alunni la gratificheranno facendo un ottimo lavoro.
    I suoi studenti sono fortunati ad averla come professore.
    I miei complimenti P.

    RispondiElimina
  3. Grazie per il commento positivo: i miei alunni hanno iniziato proprio questa mattina il lavoro e devo dire che sono loro ad essere veramente bravi perchè in pochissimo tempo hanno terminato la rappresentazione in assonometria. Loro lo sanno: mi emoziono a vederli lavorare così seriamente, con grande impegno, a vedere infine i risultati. Alcuni hanno veramente del talento. Sulle sedie e sui mobili di Rietveld ci sarebbe da aprire un intero capitolo. A parte la Red and Blue, monumento del neoplasticismo olandese, famosa è anche la zig-zag chair (un pannello verticale a formare lo schienale, uno orizzontale per la seduta, uno obliquo che arriva a terra e di nuovo uno orizzontale a formare un solido appoggio), le sedie costruite con sfogliati di legno, altre con fogli di alluminio, la serie di arredi military e tanto altro ancora.
    Avanti con le ricerche.....

    RispondiElimina
  4. COMPLIMENTI!!!E'LA SEDIA PIU'BELLA CHE ABBIA MAI VISTO.

    RispondiElimina
  5. I complimenti vanno a Rietveld, Maestro dell'Architettura moderna del secolo scorso ed ai miei alunni che si sono cimentati nella realizzazione dei disegni e dei modelli della sedia.
    Grazie

    RispondiElimina
  6. sto cercando il progetto di questa bellissima sedia per potermela costruire da solo ... dove posso trovarlo?

    RispondiElimina