giovedì 1 aprile 2010

Costruzione spazio-temporale

(disegni di progetto e plastico in cartoncino bianco)


Oggi presento il mio ultimo progetto di un nuovo arredo: una struttura "spazio-temporale" ispirata al neoplasticismo ed all'opera di Jean Gorin, composta da setti orizzontali e verticali che si incrociano. La struttura parte da un mensolone di 2,60 m x 0,60 m appoggiato ad un muro alto 1,10 m che divide due distinti spazi della zona giorno ed è formata da quattro setti verticali e due orizzontali. Sui ripiani potranno essere disposti e mostrati gli oggetti più preziosi della casa.

Nessun commento:

Posta un commento